9 cose che amo della mia nuova vita a Londra





Il 2 marzo del 2015 la mia vita è cambiata completamente dopo essermi trasferito nella città di Londra.

Fino a quel giorno avevo vissuto a Roma, città in cui sono nato e cresciuto.

Oggi ti racconto le 9 cose che mi hanno fatto innamorare di Londra.

 

1 – La sua bellezza: non posso negarti che è il primo aspetto che mi ha fatto innamorare di questa città.

Londra è un luogo unico, dove i monumenti che hanno fatto la storia si scontrano nel tuo campo visivo con le opere moderne, dallo Shard di Renzo Piano a tutti gli altri grattacieli che oggi si impongono nella città.

Una sera del primo mese rimasi senza parole nel vedere questo spettacolo in piena notte

 

2 – Le opportunità: a Londra c’è un’opportunità per tutti.

È una città in cui la vita non è facile, specialmente per i nuovi arrivati, che si devono ambientare, che devono far fronte ai prezzi folli, ad una lingua nuova, alle persone che vanno sempre di corsa, al freddo e alle giornate grigie.

Questi aspetti negativi finiscono sempre in secondo piano quando arrivi in questa città e vedi che c’è un’opportunità anche per te: un lavoro regolare, un contratto da firmare, la possibilità di studiare, di crescere, di fare, di diventare.


 

3 – L’età non è mai un limite a Londra: è un concetto che oggi uso come filosofia di vita, una nozione che ho appreso durante il primo anno in questa città.

A Londra non c’è mai un limite d’età per fare le cose.

Se vuoi cambiare lavoro a nessuno interessa della tua età.

Se vuoi studiare non ci sono limiti d’ingresso, per non parlare degli ottimi corsi part time serali per i lavoratori.

Se vuoi cambiare vita a Londra ti basta solo cominciare a farlo, nessuno dirà mai che è troppo tardi.

Devi impegnarti, nulla ti è regalato, ma l’età non è un limite per nessuno, soprattutto per te.

A tutti voi vi dico di applicare questo concetto ovunque siete, vi assicuro che ne vale sempre la pena.

 

4 – Tutto funziona nonostante i problemi: con i suoi quasi 9 milioni di abitanti e la grande mole di turisti che ogni giorno viene a visitare la città, Londra è sempre sovraffollata.

Poi ci si mette il maltempo: la pioggia, il freddo e a volte anche la neve.

Poi ci sono le grandi manifestazioni in centro.

Poi ogni giorno ce n’è una nuova.

Nonostante tutto, in un modo o nell’altro, le cose alla fine funzionano: i mezzi passano, i servizi vengono garantiti e i disagi delle giornate particolari si riducono sempre al minimo.

A Londra tutto funziona nonostante i problemi a cui una città così grande è quotidianamente soggetta.

 

5 – Persone provenienti da tutto il mondo: in questa città conosci persone provenienti da tutto il mondo ed impari che non sempre è facile convivere con le culture diverse dalla tua.

Si apprezzano tante cose ma capita anche che le differenze si facciano sentire.

Nonostante questo aspetto a Londra si conoscono persone provenienti da tutto il mondo e si riesce a vivere in armonia con esse, nel rispetto delle regole, imparando qualcosa da chi viene dall’altra parte del mondo e insegnando qualcosa di italiano a chi viene da un altro paese.


 

6 – La voglia di fare: Londra è stimolante.

Nessuno si è messo d’accordo ma tutti arrivano in questa città (compresi gli stessi inglesi) con la voglia di costruire, di realizzare, di dimostrare, di andare avanti, di fare.

Tutti di corsa, tutti impegnati, tutti che vanno avanti: Londra è un enorme stimolo a chi ha voglia di fare qualcosa di costruttivo.

 

7 – Una città che non dorme mai: 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, 365 giorni l’anno.

In questa città c’è sempre qualcosa fare, persone in giro, attività aperte.

Alle volte tutto questo stanca ma non si è mai da soli, a qualsiasi ora del giorno, di qualsiasi giorno, ti basta uscire di casa per vedere qualcosa o qualcuno.

 

8 – Si va avanti: non c’è un regola scritta che lo impone eppure a Londra se ci si impegna non si rimane mai allo stesso punto.

Chi si impegna nel lavoro va avanti sia in quanto al livello che agli stipendi.

Se studi poi vai avanti lavorando per ciò che hai imparato.

Nulla è fermo in questa città, nemmeno la carriera di chi non conosce nessuno ma che ogni giorno lavora sodo.

 

9 – Una città che ti chiede tanto ma che ripaga sempre: lo sa bene chi è arrivato qui ed è partito da zero.

Prezzi alti.

Case affollate.

I mezzi all’ora di punta.

Tutti sempre di corsa.

Giornate esageratamente lunghe.

Turni di lavoro assurdi.

Londra è una città che ti chiede davvero molto ma credimi che arriva il momento in cui ti ripaga di tutti gli sforzi che hai fatto.

 

Marco Valeri

Mi chiamo Marco Valeri, sono nato a Roma e attualmente vivo a Londra, città che mi ha cambiato la vita.

Divoro libri, amo scrivere e non mi stanco mai di conoscere cose nuove, soprattutto legate alla comunicazione, alla crescita personale e allo sviluppo del web.

Ho fatto praticamente ogni tipo di lavoro per mantenermi e questo mi ha permesso di capire che l’età non è mai un limite per essere ciò che vuoi essere.

“La disciplina è libertà” è quel concetto che provo a mettere in pratica ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: