Viaggi capodanno 2018 al caldo? Idee su dove andare a fine anno





Ci siamo: capodanno si avvicina e con esso arriva anche il freddo dei mesi invernali. Sapete che c’è chi ama i colori dell’autunno e il suo clima? Molto probabilmente se state leggendo queste righe non siete tra queste persone dato che state cercando di programmare la fine di quest’anno al caldo, sotto il sole e magari in riva al mare.

Perfetto allora, vediamo alcuni dei migliori posti in cui passare il capodanno al caldo, come spendere poco e come organizzarsi al meglio.

 

Viaggi capodanno 2018 al caldo




Se andiamo a ritroso nei nostri ricordi ci rendiamo conto di come abbiamo sempre passato questa festa bardati da giacconi pesanti, sciarpe e guanti, o magari dentro casa o in qualche locale con i riscaldamenti al massimo. Non possiamo negare che l’atmosfera natalizia e quella di fine anno è legata al rigido clima invernale, amato da molti così come il contrario per tanti altri.

Tuttavia gli amanti del sole, del mare e soprattutto dei viaggi possono concedersi un capodanno al caldo, in qualche luogo del mondo in cui è possibile fare il conto alla rovescia in costume da bagno e in maglietta.

Ci sono tantissimi luoghi del mondo che si prestano ad ospitarvi, oggi ne vedremo alcuni dei migliori, partendo dall’Italia per poi passare dall’Europa all’America fino dall’Oceania al resto del mondo.

 

Capodanno al caldo in Italia: dove andare?




Se la vostra idea è quella di rimanere all’interno del continente è bene che sappiate che l’Europa, seppur avvolta principalmente dal freddo nei mesi invernali, lascia a disposizione alcuni luoghi dove è possibile passare un capodanno al caldo o in un clima mite.

Il perfetto capodanno al caldo in Italia è sicuramente in Sicilia. Sebbene le temperature oscillano tra una minima di 5 gradi e una massima di 22 gradi, quest’Isola non è molto affollata in questo periodo dell’anno (a differenza della stagione estiva) e questo può consentirvi di visitare molti luoghi ai quali è difficile accedere durante i periodi di alta stagione. Ad esempio si potrà vedere la bellezza di Palermo, capoluogo di questa terra, città che affaccia sul mare e che offre molto dal punto di vista culturale nonché dal punto di vista dei divertimenti.

Oltre il capoluogo anche il resto della Regione Sicilia è da scoprire, tra costumi, sapori ed anche l’imponente Etna, che nei mesi invernali si riveste di bianco permettendo anche di poter godere di una diversa vacanza bianca.

Ho detto neve? Sì, stiamo parlando di capodanno al caldo e forse non è il caso di menzionare sci e attrezzature da neve dato che vi aspettate di tornare in ufficio completamente abbronzati. Il Belpaese più di questo non può offrire se si è alla ricerca del caldo nei mesi invernali, almeno che non siete pronti ad accontentarvi di un caldo artificiale.

 

Capodanno al caldo tra terme e Spa




Sebbene non si tratti di un vero e proprio viaggio, per risparmiare soldi e tempo (data la non necessità di prendere un aereo e di non dover programmare un viaggio nel periodo di alta stagione) è possibile passare un capodanno al caldo in una delle tantissime strutture sparse in tutta Italia tra terme, massaggi e relax.

Per la fine dell’anno, sono molti i locali che danno la possibilità di poter scegliere pacchetti completi che comprendono una confortevole camera dove dormire, l’accesso alle terme, ai percorsi benessere e ad una festa per la notte di San Silvestro. Con questo tipo di capodanno sarà possibile rilassarsi completamente lontano dalla vita di tutti i giorni, potendo immergersi nel relax più totale, lontano dal lavoro e dallo stress, tra vapori, massaggi e la buona cucina del luogo che si sceglie.

Ci sono veramente tanti posti tra cui poter scegliere, come ad esempio il capodanno a Grotta Giusti in Toscana, una delle terme naturali più belle d’Europa.

La notte di San Silvestro è molto spesso costosa per via del fattore alta stagione, potreste, quindi, trovare prezzi alti anche se decidete di passare qualche giorno alle terme che più vi attirano. Prenotando con largo anticipo potete risparmiare nonché scegliere tra molteplici opzioni che si esauriscono con l’avvicinarsi della fine dell’anno. Anche per questo settore nel web sono presenti diverse piattaforme che permettono di comparare i prezzi delle diverse compagnie aiutandovi a fare il punto della situazione tra le molteplici strutture.

Se pensate, invece, che sia meglio investire i vostri soldi in un viaggio vediamo cosa c’è oltre i confini nazionali, sia in Europa che nel resto del mondo.

 

Capodanno 2018 a Tenerife




Abbiamo parlato spesso di questo luogo meraviglioso che cattura l’attenzione di milioni di turisti provenienti da tutto il mondo e che negli ultimi anni ha attirato tantissimi italiani che hanno deciso di spostarsi definitivamente in quest’Isola. Se anche tu stai pensando di trasferirti all’estero ti consiglio di leggere vivere a Tenerife nel 2017.

Tenerife è la meta europea perfetta per passare un capodanno al caldo dato il suo clima mite 12 mesi l’anno. Ma non solo: il vantaggio di questo luogo è la sua economicità. Infatti è possibile vivere con poco in tutte le Isole Canarie. Anche se il periodo natalizio equivale all’alta stagione è possibile trovare case per capodanno a Tenerife a partire da 20 euro a notte. Ma questa non è l’unica parte economica del vostro possibile viaggio dato che con pochi euro potrete mangiare, accedere a diversi locali, fare shopping e godervi un’isola che continua ad essere fonte d’ispirazione per tantissimi grandi artisti di tutto il mondo.

Capodanno 2018 a Tenerife significa salutare il nuovo anno in un vero e proprio paradiso terrestre composto da limpide spiagge, paesaggi unici, la cucina del luogo tutta da scoprire, cultura, arte, il Teide (il terzo vulcano più alto al mondo) e una terra che vi conquisterà.

L’unico difetto, in termini monetari, sono i prezzi dei biglietti aerei che per fine anno s’innalzano vertiginosamente. Potete cercare i voli per capodanno a Tenerife comparando le diverse compagnie ma difficilmente troverete qualcosa di economico, anche giocando d’anticipo. Tuttavia il costo della vita nell’isola potrà farvi recuperare i soldi spesi per il volo, senza contare che se decidete di compiere questo passo vi apprestate a passare uno dei più particolari capodanni della vostra vita.

Dopo aver visto due mete calde per un capodanno made in Italy e un’altro tutto europeo, vediamo cosa ci offre il resto del mondo, dove agli antipodi dell’Italia durante i nostri mesi invernali ci sono spiagge affollate e un clima che può arrivare anche sopra i 40 gradi.

 

Capodanno 2018 in Australia a Melbourne

Abbiamo parlato abbondantemente su come si vive in Australia. Tutti coloro che vogliono passare un capodanno in spiaggia e vedere allo stesso tempo un nuovo continente possono recarsi a Melbourne, una delle città con il più alto tasso di qualità della vita che offre spiagge, divertimento, arte e cultura tutto l’anno.

Andare in Australia vuol dire vedere un mondo completamente diverso a quello a cui siamo abituati. Ad esempio a sud di Melbourne c’è Phillip Island, conosciuta anche come l’isola dei pinguini data la presenza di questi meravigliosi animali. Nel Queen Victoria Market Melbourne potrete fare acquisti, conoscere la cucina del luogo e perdervi in un mercato che si estende per oltre sette ettari di terreno.

Il capodanno a Melbourne significa anche divertimento tra feste e attrazioni che questa città multiculturale sa offrire.

Prima di prendere le valigie è bene ricordare che per questa meta c’è bisogno del visto turistico per l’Australia. Se decide di intraprendere questa meravigliosa avventura cercate di spalmare la vostra vacanza nel più lungo lasso di tempo possibile date le tante cose da vedere e le 20 ore e più di aereo per arrivare.

 

Capodanno 2018 a Miami

Anche il sogno americano è realizzabile a fine anno, soprattutto per chi vuole passare un capodanno sulle grandissime e soleggiate spiagge di Miami Beach, dove a dicembre e gennaio la temperatura oscilla tra i 17 e i 27 gradi.

Lo Stato della Florida vi offrirà la possibilità di perdervi dietro tantissime attrazioni che raggiungono il loro apice nella città di Miami se vogliamo parlare di divertimento.

Sicuramente festeggiare la fine dell’anno in costume da bagno mentre vi perdete sulle onde dell’Oceano Atlantico non vi farà sentire la mancanza dalla classica tombolata in famiglia.

Se decidete di andare in questa città ricordatevi che non c’è nemmeno bisogno del visto dato che potete semplicemente fare l’ESTA USA, il documento che vi permette di entrare negli Stati Uniti d’America con una semplice richiesta online.

 

Idee capodanno al caldo

Dopo aver elencato come passare il capodanno al caldo in Italia, in Europa, nell’Oceania e in America, chiudiamo questo articolo con qualche altra idea a riguardo.

Una di queste è sicuramente il capodanno in Crociera, un modo diverso di passare la notte di San Silvestro, che con la scelta del giusto itinerario vi può portare ovunque nel mondo in tutta comodità, nelle navi da crociera di oggi, imponenti città galleggianti dove al loro interno non manca proprio nulla.

Capodanno a Cuba e nella sua capitale Avana, principale punto turistico di un paese rimasto incontaminato dal mondo occidentale.

Un viaggio a Cuba significa spiagge in cui rilassarsi, visitare nuove città, monumenti e anche divertimento.

Cambiamo ora continente e andiamo in Africa dove Città del Capo si conferma uno dei posti più belli per via delle sue spiagge e dei suoi paesaggi incantevoli. Capodanno a Città del Capo è all’insegna del relax e del divertimento dato che la capitale del Sudafrica basa la sua economia principalmente sul settore turistico.

Se invece ci si sposta per un capodanno nel Mar dei Caraibi è possibile passare la fine dell’anno in luoghi che si concentrano in questa zona, come il Messico, la Giamaica, Santo Domingo o nelle spettacolari Isole Caraibiche Minori. Se puntate ad uno di questi luoghi approfittate dei pacchetti dei villaggi turistici se quello che volete è rilassarvi senza dover pensare a niente.

Lo stesso vale se decidete di recarvi in una delle tante zone bagnate dall’Oceano Indiano che gode di un buon clima tra dicembre e gennaio in diversi luoghi, come il Kenya, Madagascar, le famose Maldive e la bellissima Thailandia.

Per concludere possiamo tornare in Europa, Spagna, per il capodanno a Ibiza, isola che offre divertimento ogni mese dell’anno e che per la notte di San Silvestro da il meglio di sé. Sebbene siano in molti a puntare ad Ibiza per capodanno, ricordatevi che qui le temperature oscillano tra gli 8 e i 15 gradi, e che quindi è escluso il bagno di mezzanotte.

Dopo aver fatto un giro del mondo per la notte di capodanno, elencando alcuni dei posti più belli dove poter passare la fine di quest’anno, non mi resta che augurarvi buon anno ovunque decidiate di andare.

Marco Valeri

Mi chiamo Marco Valeri, sono nato a Roma e attualmente vivo a Londra, città che mi ha cambiato la vita.

Divoro libri, amo scrivere e non mi stanco mai di conoscere cose nuove, soprattutto legate alla comunicazione, alla crescita personale e allo sviluppo del web.

Ho fatto praticamente ogni tipo di lavoro per mantenermi e questo mi ha permesso di capire che l’età non è mai un limite per essere ciò che vuoi essere.

“La disciplina è libertà” è quel concetto che provo a mettere in pratica ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: