Viaggi capodanno low cost ed economici? Ecco dove andare nel 2018





Volete partire per capodanno ma il costo dei viaggi che avete trovato nelle agenzie e sul web vi hanno scoraggiato. Così siete finiti a leggere queste righe per capire cosa si può fare e soprattutto se si può partire senza spendere tutti i risparmi. Vediamo allora come è possibile viaggiare durante le feste di fine anno, spendendo il meno possibile e quali sono le mete che possono bilanciare i costi dell’alta stagione.

 

Viaggi capodanno 2018 low cost




Sono tante le persone che ogni anno ambiscono a partire durante il periodo natalizio. Sebbene i prezzi delle compagnie del settore s’impennano con l’alta stagione, la voglia di viaggiare prevale e così stazioni e strade si riempiono di persone.

Sebbene il desiderio di vedere nuove mete e la voglia di passare le ferie di fine anno in un luogo diverso rispetto alla propria città prevale sull’alta stagione, bisogna fare i conti con il proprio portafoglio.

Vediamo alcune tecniche e luoghi che possono farvi risparmiare, partendo da una serie di consigli utili in questa prima parte dell’articolo per finire successivamente in alcuni paesi dove è possibile spendere poco anche a capodanno.

Il primo fattore per ridurre i costi durante l’alta stagione è quello di giocare d’anticipo: prenotare il viaggio per capodanno mesi prima permettere di acquistare ogni genere di biglietto a prezzi contenuti, sicuramente leggermente più cari dato che si parla del periodo natalizio, ma ridotti anche del 50% rispetto a chi li acquista un mese prima o direttamente a dicembre. L’ideale sarebbe di prenotare subito dopo l’estate il viaggio per la fine dell’anno, potendo così acquistare i biglietti a prezzi accessibili.

Sebbene l’idea di prenotare con largo anticipo possa farvi cadere nell’indecisione, nel pensiero di non sapere cosa si farà da lì a 4/6 mesi dopo, vi voglio invitare a riflettere su questo fattore: è vero che in un lasso di tempo così lungo sono molte le cose che cambiano ma una volta prenotato il vostro viaggio sarà molto difficile che ci rinuncerete.

Verrà automatico chiedere le ferie in anticipo, avvertire i vostri familiari che sarete fuori per capodanno, organizzare le cose da portare, come andare e tornare. Arriverà il giorno della partenza che sarete pronti. È una cosa che mi succede sempre quando prenoto un viaggio con largo anticipo, pur non pensando costantemente alla partenza ci arrivo pronto, ed ogni volta che si presenta qualche altro impegno lo anticipo o lo rimando per via del mio viaggio.

È vero che gli imprevisti possono capitare, la vita n’è piena, ma anche in questi rari casi (quante volte vi è capitato di annullare un viaggio?) ci sono diverse compagnie che prevedono il rimborso (seppur non completo) del viaggio, la possibilità di spostare la data (opzione che si può scegliere al momento dell’acquisto magari pagando poco in più) se non la possibilità di vendere a terze persone il vostro biglietto.

Ma non sempre è facile fare quest’ultimo ragionamento e magari capodanno è ormai vicino per giocare d’anticipo. Allora è il caso di comparare le offerte delle diverse compagnie grazie ai moderni strumenti utilizzati nel web.

Sebbene i costi siano più alti rispetto ai normali periodi dell’anno, comparare le offerte delle diverse compagnie è un ottimo modo per trovare e acquistare il biglietto più economico.

Con l’articolo Viaggi Capodanno in Crociera 2018 abbiamo visto quali sono le migliori compagnie sul mercato che offrono questo servizio, quali mete scegliere in tutto il mondo e come fare per comparare i biglietti delle diverse flotte.

Se, invece, dovete viaggiare in aereo, uno dei migliori comparatori è Google voli, uno strumento che ho suggerito più volte data la sua semplicità di utilizzo, l’approfondita ricerca tra le compagnie presenti nel mercato e la loro comparazione qualità prezzo. Con questo sistema vi sarà facile vedere la compagnia aerea che vi offre il miglior pacchetto.

Monitorare i prezzi dei biglietti è un’altra azione da intraprendere. Quasi tutte le compagnie aeree danno la possibilità di poter monitorare un biglietto per vedere se il prezzo sale o scende nel tempo. Data questa utile funzione potete tranquillamente registrarvi alla compagnia con cui decidete di partire, fare ricerche dei biglietti aerei per alcune delle mete a cui ambite per capodanno e poi vedere come il mercato si comporterà: monitorando ogni giorno le destinazioni scelte potrete capire nel tempo quella che viene a costare meno, o magari vedere il prezzo della vostra meta preferita scendere vertiginosamente.

L’aereo non è comunque l’unico mezzo per viaggiare. Se decidete di mettervi in strada per il prossimo capodanno potete tranquillamente riempire la macchina per dividere le spese, affittare un pulmino se siete più di 5 persone o anche cercare tra i viaggi organizzati in pullman che vengono offerti dalle diverse compagnie del settore.

Scegliere posti come gli ostelli per dormire potrebbe farvi risparmiare a discapito della comodità e magari della vostra privacy se vi trovate a dormire in stanze condivise con perfetti sconosciuti nella vostra stessa situazione. Personalmente non amo quest’ultima opzione, quindi quando devo viaggiare con un budget ridotto mi affido ai Bed and Breakfast, scegliendo quelli lontani dal centro della città, magari anche a qualche km di distanza, dove i prezzi sono contenuti e l’accoglienza familiare vi fa respirare l’aria del posto.

Se anche con questa comparazione i rincari dell’alta stagione continueranno a farsi sentieri bisognerà puntare ai paesi che hanno un basso costo della vita. Non rimane, quindi, di vedere quali sono le mete più economiche per questo periodo dell’anno.

 

Quali sono le mete più economiche?




A meno che non decidete di partire in macchina, i prezzi degli aerei, dei treni e dei traghetti sono decisamente maggiorati durante la fine dell’anno. Non si può fare nulla su questa regola di mercato, ma è possibile rifarsi con un’altra regola dell’economia che gioca a nostro favore: ammortizzare i costi scegliendo delle mete dove il costo della vita è più basso rispetto l’Italia. Questo giocherà a vostro favore e vi permetterà di recuperare la somma spesa sul viaggio.

Quindi ora vediamo alcune delle mete dove vi sarà possibile spendere poco per dormire, mangiare e divertirvi.

 

Capodanno in Romania




L’Est Europa è oggi un luogo molto ambito. Il capodanno economico perfetto è sicuramente la Romania: prezzi per raggiungerla contenuti anche durante l’alta stagione, costo della vita basso e tanto da vedere.

Borghi medievali, la Regione della Transilvania con i suoi castelli, la parte costiera che affaccia sul Mar Nero, città affascinanti e la bellissima Bucarest.

Il fattore clima potrebbe essere d’ostacolo ai più freddolosi dato che in questo paese le temperature in inverno scendono notevolmente: tra dicembre e gennaio a Bucarest la temperatura minima è di -6° e la massima di +12°. Tuttavia la città è attrezzata al freddo e in generale il territorio della Romania acquista un certo fascino quando ricoperto di neve o attraversato dai venti siberiani.

L’ideale è visitare Bucarest ma spostarsi anche nei territori interni. Sfruttando il basso costo della vita potreste noleggiare una macchina e farvi un bel giro del paese utilizzando come base la capitale, dove i prezzi bassi vi consentono senza problemi di andare a dormire anche in uno dei lussuosi alberghi presenti nel centro della città senza spendere molto.

Per la notte di capodanno potrete scegliere tra tanti locali della capitale e non solo: anche i ristoranti romeni sono da provare. La cucina del luogo è molto particolare ma vale la pena di approfondirla una volta lì. Bucarest è una città molto vasta, piena di luoghi di cultura, dove è possibile vedere i segni della passata dittatura comunista e la ripresa moderna del paese. Inoltre è una città veramente molto ricca di vita notturna che a capodanno non vi deluderà tra feste organizzate, locali, ristoranti ed eventi in piazza.

L’ideale sarebbe quello di passare il capodanno a Bucarest e successivamente di spostarsi anche nella Regione Transilvania, dove si potranno vedere le strutture gotiche ed entrare in contatto con tutto quello che gira intorno al Conte Vlad Tepes, meglio conosciuto come Conte Dracula.

Se avete deciso di trascorrere il vostro prossimo capodanno in Romania, vi do un’ultima informazione che potete considerare o meno: ci sono diversi castelli che offrono stanze dove poter pernottare se volete aggiungere alla vostra vacanza l’atmosfera unica di questa terra e se volete regalarvi qualcosa di diverso dal solito.

Ma ora vediamo quali paesi in Europa hanno un costo della vita molto basso.

 

Viaggi capodanno low cost in Europa




Sono molti i paesi del nostro continente dove il costo della vita è basso. Un capodanno in Europa lontano da casa può essere passato in Portogallo, nonché nella bellissima città di Porto.

Capodanno a Porto in Portogallo significa finire in una città che offre una combinazione di arte, locali e ottimo cibo che si mischia tra le zone antiche e moderne della città regalandovi un fine anno decisamente piacevole alla vista e non solo dato che i portoghesi sanno divertirsi e far star bene i turisti.

Il Portogallo è un paese che molte persone stanno scegliendo come luogo in cui vivere date le caratteristiche. Vivere in Portogallo oggi  è una realtà di molti italiani, per via della qualità della vita, delle bellezze del paese e dei costi ridotti. Se pensate che questo paese possa fare al caso vostro per la fine dell’anno potreste anche prendere in considerazione l’estremo sud, composto dalla favolosa Regione di Algarve.

Continuando a parlare d’Europa e di un basso costo della vita finiamo nel complesso delle Isole Canarie, altro luogo meraviglioso del Vecchio Continente dove si potrebbe approfittare del clima mite, dei paesaggi naturali, delle belle spiagge e dei locali per un buon capodanno a Tenerife.

L’isola ha dei prezzi molto contenuti, il costo della vita in questo posto è veramente molto basso, tanto che è possibile mangiar fuori con soli 10 euro e trovare posti in cui dormire a partire da 20 euro al giorno. Sfruttare al meglio il basso costo di quest’isola vi permetterà di rifarvi delle spese di viaggio (non basse durante l’alta stagione) e di passare la fine del vostro anno in uno dei posti più caratteristici dell’Europa.

Adesso vediamo cos’altro è possibile fare oltre i confini europei per poi concludere l’articolo con altre due opzioni di viaggio a basso costo.

 

Capodanno 2018 in India

Si tratta di un viaggio obbligatorio, almeno una volta nella vita, e nel nostro caso permette di compensare le spese del biglietto aereo con un costo della vita veramente basso. Perché non sfruttare proprio le ferie di fine anno per un viaggio unico come l’India?

Il volo dura dalle 7 alle 8 ore se decide di andare a vedere la capitale, New Delhi. Il viaggio non sarà molto economico, quello sì, ma in India la vita costa veramente molto poco tanto che potreste anche arrivare a fermarvi per un mese di seguito dentro questo paese che riesce con la sua cultura a cambiare la vita di tanti visitatori che ci passano. A Nuova Delhi sono molte le cose da vedere, dai monumenti, il Mausoleo di Humayun, l’India Gate e tutti i gli edifici governativi del tempo delle colonie, periodo in cui è nato il capodanno in India dato che sono stati gli inglesi ad introdurre questa usanza in questa terra.

Oggi il capodanno in India è una festa molto attesa, festeggiata principalmente in strada, dalla capitale a Mumbai, Bangalore, Chennai fino ai villaggi più piccoli. Una delle usanze di questo posto sono lo scambio dei doni o di biglietti di auguri e buoni propositi per il nuovo anno.

A Kerala la fine dell’anno coincide con il carnevale del luogo, quindi se vi trovate in questo Stato durante la notte di San Silvestro potete festeggiare in costume e con le feste tradizionali del posto, tra la sfilata dei carri del primo dell’anno e i fuochi di mezzanotte.

L’India è un vastissimo territorio e se decidete di passare il capodanno in questa terra non ve ne pentirete.

 

Viaggi capodanno last minute

Se le diverse opzioni riportate in quest’articolo non vi sembrano compatibili con le vostre aspettative di un capodanno economico vi invito ad approfondire le vostre ricerche dietro le offerte capodanno Last Minute oppure di leggere il mio articolo che tratta il capodanno al caldo e al mare.

Dal mese di dicembre incominciano le reali offerte last minute. Se ve la sentite e la vostra situazione lavorativa ve lo consente, lasciate la valigia pronta e preparatevi a partire alla prima occasione.

L’importante per un buon capodanno è fare ciò che si desidera con le persone care. Se pensate che viaggiare a capodanno costi molto vi invito a riflettere che il più delle volte si tratta di esperienze veramente molto piacevoli e che molto spesso si avvicinano a quanto si spende le notte di San Silvestro anche nella propria città tra locali e cene troppo spesso esageratamente costose. Valutate, quindi, anche quest’ultimo aspetto per il vostro capodanno e se pensate di partire fate buon viaggio.

Se alla fine quest’articolo tirate le somme e decidete di non partire più ma di accontentarvi di una piacevole serata in famiglia o con gli amici, vi voglio far sapere che potete rifarvi subito dopo capodanno con le offerte RyanAir del nuovo anno.

Marco Valeri

Mi chiamo Marco Valeri, sono nato a Roma e attualmente vivo a Londra, città che mi ha cambiato la vita.

Divoro libri, amo scrivere e non mi stanco mai di conoscere cose nuove, soprattutto legate alla comunicazione, alla crescita personale e allo sviluppo del web.

Ho fatto praticamente ogni tipo di lavoro per mantenermi e questo mi ha permesso di capire che l’età non è mai un limite per essere ciò che vuoi essere.

“La disciplina è libertà” è quel concetto che provo a mettere in pratica ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: